Campagnola Emilia

Minaccia direttore banca, denunciato

Rivoleva indietro dalla sua banca, accusata di negligenza e di aver fatto 'sparire' la somma dal suo conto 20.000 euro che, invece, aveva speso. Protagonista della vicenda un 60enne reggiano che, per far valere quelle che riteneva essere le proprie ragioni, non ha esitato a minacciare ad aggredire a calci il direttore di un istituto di credito di Cavriago, finendo per essere denunciato dai Carabinieri per minaccia e violenza privata. L'uomo, entrato nella filiale un po' 'alticcio', ha chiesto ragione della mancanza sul suo conto di circa 20.000 euro al direttore. Documentato che il denaro non era sparito a causa di negligenza bancaria ma perché da lui prelevato il 60enne non è riuscito a contenere la rabbia iniziando a strattonare e colpire il direttore con due calci e a minacciarlo dicendo "apri la finestra che ti butto giu", "sei un uomo morto", "ti uccido" . Sul posto sono giunti i Carabinieri che, accertati i fatti, hanno denunciato il cliente esagitato alla Procura.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie