Campagnola Emilia

Festival Verdi, Macbeth applausi e buu

La diciottesima edizione del festival Verdi di Parma è iniziata con sette minuti di applausi calorosi al cast di Macbeth e qualche buu alla regia di Daniele Abbado. Un avvio positivo soprattutto per il coro e per i protagonisti: Anna Pirozzi (Lady Machbeth) e due beniamini del pubblico di casa Michele Pertusi (Banco) e in particolare Luca Salsi (Macbeth). Così i due baritoni parmigiani hanno sfatato l'espressione nemo propheta in patria. La regia di Abbado, poi, ha realizzato al teatro Regio l'atmosfera magica dell'opera che Verdi ha ripreso da Shakespeare (qui nella prima versione del 1847), creando la nebbia con 'muri' di acqua nebulizzata che bagnano i cantanti. Questo o forse la scelta di una scenografia nuda, basata sui colori hanno lasciato parte del pubblico perplesso. Poi dal 29 settembre tocca al Trouvère (la versione in francese del Trovatore) kabuki firmato da Bob Wilson.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie